cASPita

Sede:  Via Agnini 359 (angolo Via Caselline, vicino alla sede INPS). [mappa]
Coordinatore del servizio
Patrizia Amidei  – Tel. 059 9772573    e-mail caspita@aspvignola.mo.it

A partire dall’inizio del mese di Novembre 2007 si è avviata l’attività del “Laboratorio occupazionale di formazione e preparazione al lavoro”, denominato “cASPita!”, con annesso Atelier/Negozio per la commercializzazione dei prodotti realizzati nei laboratori protetti dei servizi per disabili dell’ASP.

L’apertura del “Laboratorio occupazionale di formazione e preparazione al lavoro”, ha consentito di: completare la rete dei servizi territoriali attivando un intervento che si collochi in una posizione intermedia tra attività di laboratorio protetto dei Centri socio riabilitativi diurni e l’attività in situazione (nei normali spazi di lavoro) realizzata dal SIL (Servizio Inserimento Lavorativo); garantire una migliore personalizzazione delle risposte incrementando e raffinando la gamma delle alternative utilizzabili nella progettazione individualizzata; preparare i ragazzi disabili al passaggio alle esperienze formative realizzate nei normali luoghi di lavoro garantendo una collocazione mirata più adeguata e produttiva.

L’utenza che fa riferimento al servizio è composta da ragazzi disabili e/o in condizione di disagio sociale, sia con prevalenza di handicap fisico, sia con prevalenza di handicap psichico, che necessita di interventi: educativi / riabilitativi; formativi; orientativi; di mantenimento e occupazionali; finalizzati all’accesso al mondo del lavoro e/o al mantenimento delle più ampie autonomie, in un contesto di valorizzazione della qualità di vita della persona.

L’attività che si realizza nel Laboratorio “cASPita!” si incentra su:

L’Atelier – realizzazione in proprio di manufatti artigianali come accessori cuoio e pelle, tessitura, bomboniere e piccola oggettistica d’arredo, produzione carta riciclata decorativa artigianale, piccola editoria manufatta, (partecipazioni, volantini, pubblicazioni varie), oggettistica a contenuto artistico e gadget promozionali [visita l’atelier].

L’Officina – lavorazioni conto terzi di confezionamento di prodotti alimentari protetti, (come ad esempio: confezione finale uova pasquali; etichettatura barrette di cioccolato o altri prodotti alimentari; confezione cialde caffè, caramelle, cioccolatini; confezionamento espositori da banco); assemblaggi componentistica meccanica; prodotti materie plastiche; campionature ceramiche; confezionamento e imbustaggio minuterie plastica, meccanica ed elettrica; finissaggio prodotti tipografici. [visita l’officina]

La Bottega – commercializzazione, nello spazio negozio, dei manufatti artigianali realizzati sia nell’Atelier interno di produzione in proprio, sia nei laboratori protetti dei Centri Socio Riabilitativi Diurni per disabili dell’ASP. [visita la bottega]

Il Laboratorio “cASPita!” è gestito con modalità diretta da parte dell’ASP. Il personale impiegato è composto prevalentemente dalla figura dell’Educatore Professionale.

L’ASP provvede, per i ragazzi/e partecipanti all’attività, alla assicurazione INAIL e RCT e alla corresponsione di un incentivo economico sotto forma di contributo socio assistenziale (borsa lavoro). La commercializzazione dei prodotti realizzati nei laboratori occupazionali e socio-riabilitativi dei diversi servizi per disabili dell’ASP non ha fini di lucro.
La vendita dei manufatti e dei prodotti serve per dare significato, compiutezza e riconoscimento all’impegno e all’attività degli ospiti e utenti dei servizi.
L’attività di commercializzazione è realizzata in coerenza con i contenuti del “Regolamento per la destinazione degli incassi derivanti dal lavoro e commercializzazione dei prodotti dei laboratori protetti” predisposto dall’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona “G. Gasparini”.
Il regolamento prevede che gli eventuali utili abbiano una destinazione d’uso vincolata, alla corresponsione dell’incentivo all’attività (contributo socio assistenziale in denaro – borsa lavoro); all’acquisto di attrezzature e materiali durevoli destinati all’attività; all’organizzazione di attività ludico / ricreative / socializzanti rivolte agli utenti frequentanti i laboratori.  [leggi il regolamento]

La Fondazione di Vignola ha provveduto a finanziare l’acquisto degli arredi, delle attrezzature e del mezzo destinato all’attività del “Laboratorio occupazionale di formazione e preparazione al lavoro”

Si ricercano contatti e collaborazioni con ditte e aziende interessate a lavorazioni conto terzi da affidare al Laboratorio occupazionale di formazione e preparazione al lavoro per disabili “cASPita!”

 

Regolamento per la costituzione del Comitato Famigliari del centro “I Portici” e del Laboratorio “Caspita”